EN

FR

DE

Richard Lüscher Britos
NATURAL TERROIR PERFUMES

46°N 08°E - Svizzera - Pino cembro

Accord I - Tough

 

In cima ai massicci scoscesi e accidentati del Val d’Anniviers, a 2000 metri sopra il livello del mare, i pini cembri sfidano l’aspro clima delle Alpi del Vallese, caratterizzato da forti venti e da lunghi, freddi inverni innevati. Queste maestose conifere possono raggiungere i mille anni di età e assumono spesso forme impressionanti, scolpite dalla vita. D’estate, i pini sono circondati da genziane di un azzurro squillante e da gorgoglianti ruscelli di montagna e, non appena vengono riscaldati dai primi raggi di sole, i loro aghi sprigionano una fragranza meravigliosamente fresca e aromatica.

Accord II - Mates

 

Nonostante la sua grande forza e persistenza, il pino cembro ha bisogno di un compagno di squadra: la nocciolaia, un corvide dal piumaggio marrone scuro macchiettato di bianco. Questo uccello, durante l’estate, raccoglie migliaia di semi di cembro e li seppellisce tutt’intorno alle colline come scorta invernale. I nascondigli dimenticati dalla nocciolaia danno vita a giovani cembri in luoghi inaccessibili come cornici rocciose o zone al di sopra del limite superiore della vegetazione. È una simbiosi essenziale fatta di nutrimento e fertilità. Il pino cembro ha anche altri alleati: è protetto dalle malattie grazie ai licheni saporiti e dall’odore terroso che si inerpicano sulla sua corteccia.

 

Accord III - Gentle

 

Quando una spessa coltre di neve ricopre i pascoli alpini, le marmotte sono andate in letargo e gli uccelli migratori sono volati via a sud, cala la quiete sui villaggi remoti del Val d’Anniviers. Si passano le serate in salotti di legno, dove il profumo caldo, rilassante e resinoso dei mobili in pino cembro si fonde alle note affumicate del fuoco nel camino.

 

 

Jean-Claude Gigodot

 

Jean-Claude Gigodot, basato a Grasse (la capitale della profumeria), è considerato uno dei più talentuosi profumieri naturali viventi. La sua carriera ha inizio nel 1970 a Parigi, dove ha l’opportunità di formarsi con leggende della profumeria come Edgar de Laire e Monique Schlienger. Dopo uno stage a New York, il giovane profumiere di talento torna in Europa e inizia a lavorare per Givaudan in Svizzera, dove crea profumi per marche prestigiose. Ma il suo cuore continua a battere per l’aria marina e le verdi colline intorno a Grasse, affacciate sul mare aperto della Côte d’Azur. Nel corso della sua carriera, Jean-Claude Gigodot ha avuto l’opportunità di creare profumi per ditte del mondo intero, il che gli ha permesso di viaggiare molto. Questi viaggi lo hanno fatto entrare in contatto con esotiche fragranze naturali che hanno influenzato il suo lavoro. Nel 1994, il maître parfumeur decide di fondare la propria ditta e di concentrarsi sulla sua passione: la creazione di profumi con ingredienti esclusivamente naturali.

 

 

 

Richard Lüscher Britos

 

Florastrasse 18a

CH - 8610 Uster

TEMPORARY STORE

 

“temporary storie” é in fase di progettazione.